NULL
Melis2 MT0 1188editedMelis2 MT0 1188edited

Tripudio di biscotti

L'alta stagione per i prodotti da forno è ai blocchi di partenza. I consigli del fornaio Franziskaner per una buona riuscita dei dolci natalizi.

Fra i dolci di Natale ci sono molte prelibatezze… Jürgen Pfitscher e il suo team di pasticceri inizieranno presto a prepararsi per il Natale, già dopo il giorno di Ognissanti. Ogni giorno, dalle 2 del mattino, sacchi di biscotti di Natale escono dal forno ed entrano nelle vetrine degli otto negozi. Vengono impiegate tonnellate di farina, zucchero, burro e i migliori ingredienti del panificio Franziskaner di Bolzano per creare Spitzbubn (biscotti farciti), Lebkuchen (biscotti di pan pepato), biscotti degli Ussari e amaretti al cocco, cuori di noci, quadrati di torta Linzer, frollini e cornetti alla vaniglia (vedi ricetta).
Dai forni del panificio Franziskaner di Cardano escono ogni anno tra le cinque e le dieci tonnellate di biscotti di Natale. I più venduti continuano ad essere gli Spitzbubn, seguiti dai vassoi di biscotti misti, acquistati come regalo o per essere sgranocchiati per strada.

I biscotti di pasta frolla sono disponibili tutto l'anno, ma la produzione di biscotti di Natale a novembre e dicembre è particolarmente intensa per i pasticceri al lavoro e particolarmente fortunata per i clienti. Particolari sono anche gli sforzi della direzione che quest’anno, con l'apertura del Mercatino di Natale, porta per la prima volta nei negozi una propria produzione di Panettoni e Pandori con lievito madre.
Chi desidera procurarsi un panetto d’impasto di pan pepato per preparare i biscotti a casa propria, o vuole assaggiare l'uno o l'altro tipo di biscotto di Natale, dovrebbe farlo il mattino, a colazione, o col caffè pomeridiano in una delle filiali Franziskaner con bar annesso, nella filiale della centrale Via Museo o nell’altrettanta centrale Via Grappoli.

Se volete che i biscotti di Natale fatti in casa o comprati durino più a lungo, dovreste:

  1. tenere lontano i vostri dolci dalle sgrinfie dei più golosi;
  2. non iniziare a sfornare troppo presto;
  3. conservarli nel buon vecchio barattolo dei biscotti senza aprirlo troppo spesso (vedi a), perché ogni volta prendono aria;
  4. conservare il barattolo di biscotti o il contenitore di vetro scuro in luogo fresco e asciutto. Per evitare che i Lebkuchen si secchino, potete mettere delle scorze d'arancia nella scatola circa due settimane prima di consumarli.

Affinché anche i più inesperti riescano a preparare gli amati cornetti alla vaniglia, il maestro panettiere Jürgen Pfitscher rivela la sua comprovata ricetta:

Cornetti alla vaniglia
Dal panificio Franziskaner di Bolzano

  • 300 g di farina di frumento 00
  • 150 g di burro freddo (!)
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di nocciole o mandorle tritate
  • Vaniglia e scorza di limone grattugiata a piacere
  • 1 pizzico di sale

Mescolate velocemente tutti gli ingredienti con il burro freddo e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio. Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per una notte. Tagliate la pasta in piccoli pezzi, arrotolateli, date loro la forma di cornetti e disponeteli sulla teglia da forno. Cuocete a 170 gradi per 15-17 minuti. Infine, cospargete abbondantemente i cornetti con lo zucchero. www.franziskanerbaeckerei.it