string(8) "sCultura"
Famiglia passeggia tra i vigneti con Castel Rafenstein sullo sfondoScultura in pietra nel giardino antistante Castel Firmiano, uno dei Messner Mountain MuseumPonte in legno che porta all'arco d'ingresso di Castel Roncolo, a BolzanoLa torre di Castel Rafenstein tra la vegetazioneUna bambina sale una scala nel cortile interno di uno dei 5 castelli di Appiano

Castelli a Bolzano

Su tutto il territorio altoatesino sono disseminati numerosi castelli e residenze fortificate. Tra integri e ruderi se ne contano ben 400, in buona parte sono visitabili e molti sono nascosti negli angoli meno accessibili e più nascosti della provincia. Bolzano stessa è ricca di castelli, che non rappresentano un semplice contorno ma la storia più autentica della città.

Scopri gli orari di apertura

MMM Messner Mountain Museum Firmian

Situato ai margini sud-occidentali di Bolzano, il castello è considerato uno degli emblemi dell'Alto Adige. Il nome originario "Formigar" deriva dal latino formicaria. Dal X secolo d.C. il castello era di proprietà dei principi vescovi di Trento. Nella seconda metà del '400 fu acquistato dal Duca Sigismondo il Danaroso, conte di Tirolo, che lo trasformò nel più grande e prestigioso dei suoi castelli, dandogli il nome di "Sigmundskron" (corona di Sigismondo). Oggi è sede del museo della montagna di Reinhold Messner, il cosiddetto Messner Moutain Museum Firmian.

Info: tel. +39 0471 631264
www.messner-mountain-museum.it

MMM
MMM
MMM
MMM
MMM
5 immagini

Castel Roncolo, il maniero illustrato

Situato all'imbocco della Val Sarentina, a nord della città, il castello è comodamente raggiungibile a piedi, percorrendo la verde passeggiata del Lungotalvera, oppure in bicicletta lungo la pista ciclabile. Collegamenti anche con il bus di linea n° 12. Alla base del castello si trova il parcheggio gratuito per automobili e biciclette.

Edificato nel 1237 su uno spuntone di roccia, il castello è stato più volte ampliato e restaurato e conserva splendidi affreschi che narrano scene di vita cortese, episodi di caccia, tornei cavallereschi e momenti di vita quotidiana. Non mancano gli spunti letterari come la rappresentazione delle avventure di Tristano e Isotta e quelle di Re Artù, con i suoi cavalieri della tavola rotonda. Trattasi del ciclo di affreschi a soggetto profano più grande e meglio conservato del Medioevo.

Molto interessanti anche le manifestazioni culturali e le mostre che animano periodicamente la corte e le sale del castello. All'interno un servizio di ristorazione offre la possibilità di degustare gastronomia tipica locale in un ambiente medievale.

Il castello rimane chiuso dal 9 gennaio al 21 febbraio 2017.

Info: tel. +39 0471 329808
www.roncolo.info

Castel Roncolo, il maniero illustrato
Castel Roncolo, il maniero illustrato
Castel Roncolo, il maniero illustrato
Castel Roncolo, il maniero illustrato
Castel Roncolo, il maniero illustrato
5 immagini

Castel Mareccio, mura antiche nel vigneto

Sito a ridosso del centro storico cittadino, immerso in un vigneto di pregiate uve Lagrein, con un incantevole vista sul Catinaccio-Rosengarten, il castello del XIII secolo è stato ristrutturato negli anni '80 e adibito a centro congressuale con sale espositive.

È sicuramente una delle strutture più interessanti ed esclusive per ospitare convegni, seminari, banchetti, concerti, serate culturali e mostre. Le sue sale, impreziosite da affreschi, dispongono di un'attrezzatura congressuale moderna e funzionale. Particolarmente suggestiva la veduta del castello dall'attigua passeggiata Lungotalvera. Parcheggio Adiacente.

Per informazioni rivolgersi al Congress Office di Castel Mareccio, via Claudia De' Medici, tel. +39 0471 976615, fax +39 0471 300746.
www.mareccio.info

Castel Mareccio, mura antiche nel vigneto
Castel Mareccio, mura antiche nel vigneto
Castel Mareccio, mura antiche nel vigneto
3 immagini

Castel Flavon

Castel Flavon è aperto al pubblico come ristorante e luogo adibito a feste e ricevimenti. Per raggiungerlo si deve attraversare il rione Aslago: la strada s'inerpica fino al promontorio roccioso su cui si trova il castello (parcheggio). Da qui è possibile approfittare di una bella visuale sulla piana dell'Adige e sulla città di Bolzano in direzione nord (altipiano del Salto, Val Sarentino, Renon). Il castello conserva inoltre pregevoli affreschi del 1500.

Info: tel.: +39 0471 402130
www.haselburg.it

Castel Flavon
Castel Flavon
2 immagini