ita

blog

Nella regione alpina di confine dell'Alto Adige, la musica delle bande locali gioca un ruolo importante: ci sono più di 200 bande in una provincia con solo mezzo milione di abitanti. A Bolzano ci sono non meno di quattro bande cittadine - oltre alla più antica, la banda civica di Gries, ci sono anche la  Stadtkapelle Bozen, la banda Zwölfmalgreien e la banda del Corpo Musicale Mascagni.

Quando la Bürgerkapelle Gries fu fondata nel 1821 nell'odierno quartiere bolzanino di Gries - come "Grieser Musikgesellschaft", Gries era in procinto di diventare una nobile stazione climatica a sud degli Asburgo, soprattutto per i malati di polmoni. I primissimi concerti furono così dedicati ai dignitari reali e imperiali che qui si curavano o erano di passaggio. Nel corso degli anni, la banda musicale si è sviluppata in una notevole orchestra, che ancora oggi rappresenta un pilastro portante della vita culturale di Gries. Una pietra miliare nella sua storia è stato il suo primo concerto di Capodanno nel 1968 nel Waltherhaus di Bolzano. Da allora, non ne è mancato neanche uno. Certo, l'ultimo della storia della banda ha dovuto essere trasmesso via radio a causa della pandemia, ma ha avuto comunque luogo. E, come ogni volta, è stato uno dei momenti salienti dell'anno musicale.

Da 23 anni, la banda composta da 83 membri è sotto la direzione musicale del direttore musicale Georg Thaler e, dal 2017, sotto la direzione organizzativa del presidente Roland Furgler. Durante questi anni, l'obiettivo principale è stato lo sviluppo musicale della banda e la ricerca di nuovi modi per valorizzare la musica degli ottoni. Questa ricerca ha conseguito una serie di premi, il più recente dei quali, nel 2019, lo Juventus Music Award, per la promozione di progetti particolarmente sostenibili e musicali e comunitari.

200esimo Anniversario
I preparativi per l'anniversario sono in pieno svolgimento. La rappresentazione di un'opera per ottoni appositamente composta da Thomas Doss chiamata ‟Blasmusikpop” è prevista per gennaio 2022. Sarà presentata per la prima volta, in collaborazione con i Vereinigte Bühnen Bozen, nella Sala Grande del Teatro Comunale di Bolzano la sera di Capodanno, 1.1.22 alle ore 18. Altre date il 2.1.22 (ore 18), 5.1. e 7.1. (ore 20), 8.1. (ore 18) e 9.1. (ore 11). Un altro highlight del 2021 sarà una mostra sulla storia della BK Gries nel Museo Mercantile di Bolzano. La mostra speciale interattiva sarà esposta da maggio a luglio 2022 e sarà accompagnata da concerti di musica da camera e matinée del BK Gries il sabato.

www.bkgries.it