ita

blog

Avete mai sentito il nome Fri-El Green Power? Se non lo associate immediatamente al volo, è perché è una delle principali aziende di energia rinnovabile in Italia. Skyalps è una filiale di Fri-El Green Power AG e offre i suoi primi voli da giugno 2021.

Skyalps vuole concentrarsi sul turismo altoatesino. In che modo?
Fin dall'inizio Sky Alps non punta sul low-cost e altrettanto poco sul turismo di massa. La destinazione Bolzano/Alto Adige Südtirol e l'intera regione alpina devono impegnarsi per un turismo sostenibile ed ecologicamente responsabile. Sì, l'Alto Adige è una destinazione turistica e Skyalps porta in volo i turisti che vogliono visitarci. L'accessibilità è un problema per una destinazione che ha un soggiorno medio di 4-5 giorni. E un viaggio di 1.000 km non deve superare le 3-4 ore. Al momento, i pernottamenti in Alto Adige ammontano a 33 milioni con solo l'11% di visitatori internazionali. In confronto: Innsbruck ha quasi il 30% di visitatori internazionali e un'alta stagione turistica molto più breve (tre mesi in inverno e tre mesi in estate). L'Alto Adige opera per dieci mesi in termini di turismo, di cui il 40% è un turismo invernale e il 60% estivo.

Quali destinazioni offre attualmente Skyalps da Bolzano?
Abbiamo iniziato lo scorso giugno con voli charter per la Sardegna (Olbia) e la Spagna (Ibiza) e voli di linea per Parma, Roma, Berlino e Düsseldorf. Per l'inverno, stiamo progettando di espandere la rete di voli verso Londra, Bruxelles, Amsterdam, Rotterdam, Amburgo e Copenaghen.

Parlando di sostenibilità: i viaggi aerei non hanno una buona reputazione a causa di una disastrosa impronta ecologica...
L'Europa si è posta l'obiettivo di essere neutrale per il clima entro il 2050, e l'aeroporto di Bolzano avrà raggiunto questo obiettivo entro il 2030. Come? Attualmente, l'Alto Adige produce il 150% di energia verde, che viene venduta. Vogliamo investire il surplus nella nostra mobilità e ci aspettiamo di volare con aerei elettrici da 19 posti già nel 2024, e poi da 80 posti in 4-5 anni con il progresso tecnologico. Anche tutte le auto che si muovono nella nostra area aeroportuale, la nostra intera flotta, saranno elettriche. I motori elettrici non emettono inquinanti e si muovono quasi silenziosamente. Se si considera che l'80% della popolazione mondiale vive nelle città e che è proprio lì che avremo presto aria pulita, i vantaggi sono chiari. Ma la mobilità aerea elettrica offre molti più vantaggi: in futuro  avremo bisogno di meno infrastrutture come le reti autostradali e ferroviarie. Ecco perché sono già ottimista per il prossimo futuro.

www.skyalps.com
www.bolzanoairport.it