NULL
Mädchen riecht an Blumen mit Bozner Dom im Hintergrundmostra dei vini01 castell roncolo bolzano

Primavera è…

Libertà di vivere all’aperto, di partecipare al risveglio della natura, dove tutto sboccia e fiorisce, mentre dai campi e dagli orti arrivano sulle tavole fresche specialità regionali. Bolzano, la porta delle Dolomiti, ha finalmente svernato. Una folta serie di eventi invita ad assaporare con tutti i sensi il capoluogo altoatesino: la prima edizione del mercato primaverile “Spring in the City”, il tradizionale Mercato dei fiori, con musiche, balli, Food&Flower, ma anche col nuovo raduno per biciclette Bicinfiore, quindi la seconda edizione del Gourmetfestival e il Castelronda medievale. Per non parlare delle innumerevoli possibilità di gite ed escursioni, viste guidate, tour alla scoperta dei segreti della città e chicche botaniche. E poi interessanti incontri, sulle piazze, brulicanti di vita, all’ombra dei Portici e nei tanti locali con i tavolini all’aperto, dove indugiare piacevolmente tra una chiacchiera e l’altra. Tanti motivi in più per godersi un soggiorno a Bolzano.

Vivere la città, all’aria aperta, tra fiori e profumi, sorseggiando un aperitivo, gustando gli spettacolari dolci locali o godendosi una birretta in santa pace. La primavera a Bolzano è tutto questo, ma anche molto di più, grazie alla crescente offerta di eventi di qualità. I più importanti del 2019 sono:

Spring in the City: la prima edizione del mercato di primavera di Bolzano

Dal 21 al 24 marzo gli stand presso il Parco della Stazione offrono specialità locali e prodotti dell’artigianato artistico locale. Il tutto condito da musica e intrattenimento, soprattutto per famiglie, con un laboratorio creativo in collaborazione con le Contadine dell’Alto Adige, una giostra per bambini e avvincenti sfide culinarie.

La Festa dei fiori di Bolzano: la 131esima edizione

Dal 30 aprile al 1° maggio il centro storico di Bolzano si trasforma in un mare di fiori. La più antica e continuativa manifestazione della Città di Bolzano è un regalo dei Giardinieri dell’Alto Adige che offrono piante e fiori di ogni specie, ma anche tante idee e consigli per la loro cura. Un appuntamento da non perdere, non solo per tutti i pollici più o meno verdi, ma anche per grandi e piccini in vena di sperimentare con le mani nella terra. Piazza Walther si trasforma in una festa per gli occhi, tra innumerevoli composizioni e originali decorazioni floreali, e tante novità dagli orti e dalle serre. Musica, ballo, l’iniziativa “Food&Flower” dei locali bolzanini, e infine la collaborazione con SlowFood per un programma di contorno pieno di sorprese. Una è  sicuramente la nuova iniziativa “Bicinfiore”, un raduno e competizione di biciclette, il 1° maggio, dalle ore 12 alle 18.30: vincono le biciclette con le decorazioni e composizioni floreali più belle e originali. Possono parteciparvi tutti, dalle singole persone, alle famiglie, alle associazioni e bici club. In palio due pernottamenti con mezza pensione per due persone in un Bike Hotel dell’Alto Adige, una giornata per due persone presso le Terme Merano, entrate ai Giardini di Castel Trauttmannsdorff e a Castel Roncolo, visite guidate della città e la Pianta dell’Anno.

Gourmetfestival Bolzano: il meglio del gusto in città

Dal 30 maggio al 2 giugno sono i prodotti regionali, i vini e le specialità della tradizione mediterranea a regnare nel centro storico della città. Bolzano si mette in mostra con tutta la sua varietà culturale e culinaria. Un matrimonio particolarmente riuscito quello tra la tradizione alpina e la leggerezza mediterranea. Produttori di specialità eno-gastronomiche dall’Alto Adige e da tutt’Italia si presentano con assaggi e prelibatezze in un percorso del gusto lungo via Argentieri e in piazza del Grano.

Con la primavera riprende anche il programma di visite guidate ed escursioni a Bolzano e dintorni: fino a fine marzo, ogni sabato mattina con partenza dall’Infopoint, e da aprile quasi quotidianamente visite guidate a tema. Una novità del 2019 sono i City Days, nel fine settimana del 6 e 7 aprile: l’associazione "Südtirol City" organizza visite a luoghi meno conosciuti al pubblico, a Bolzano visite guidate alla scoperta dei tesori artistici del centro storico e lezioni di botanica lungo la Passeggiata del Guncina.

Nell’Anno di Massimiliano 2019 (500 anni dalla morte dell’imperatore), fra l’altro, anche una mostra nel maniero illustrato Castel Roncolo, al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige e alcune visite guidate speciali a tema.