NULL

L’edizione 2020 della Mostra Vini di Bolzano, prevista dal 26 al 29 marzo a Castel Mareccio, è annullata.

Giovedì, 13 Febbraio 2020 18:17

I luoghi dell’Amore compiono dieci anni

Due giorni alla scoperta di itinerari inediti, accompagnati da relatori d’eccezione e dalle note dei musicisti del Conservatorio. Per la decima edizione dei Luoghi dell’Amore l’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano, insieme alla curatrice Roberta Benatti, propone a ospiti e residenti un programma per scoprire, e riscoprire, Bolzano.

Oltre 635.000 visitatori in 40 giorni di apertura. Nonostante la crescente concorrenza, il Mercatino di Natale di Bolzano si conferma l’evento di maggior richiamo della città, rimanendo in linea con l’edizione precedente, quando i visitatori sono stati oltre 700.000, ma la manifestazione era durata una settimana in più.

Pullman. Sono stati 900 i pullman contati dalla Polizia municipale durante i sei weekend del Mercatino. L’anno precedente ne erano arrivati 950 bus in sette fine settimana. Dall’inizio del Mercatino al 31 dicembre, invece, il parcheggio Bolzano Centro in via Mayr Nusser ha accolto durante la settimana 539 pullman.

Pernottamenti e arrivi. Crescono i pernottamenti e gli arrivi nel periodo del Mercatino. Superata quest’anno la soglia dei 40.000 arrivi nel periodo compreso tra il 25 novembre e il 31 dicembre. Nello stesso periodo dell’anno scorso erano stati poco meno di 37.000.  Sfiorati invece gli 80.000 pernottamenti (sempre tra il 25.11.2019 e il 31.12.2019), contro i 75.000 del 2018. La permanenza media è di due giorni. Buoni i pernottamenti negli hotel della città che nel solo mese di dicembre hanno segnato un +5% pieno rispetto allo stesso mese del 2018. Passando alle nazionalità a farla da padrona sono, come da tradizione, gli ospiti italiani. Crescono gli ospiti dell’area tedesca, con circa un +10% di ospiti dalla Germania e un +3% circa di ospiti dall’Austria.

Anche guardando all’intero anno, il bilancio del turismo in città è senza dubbio positivo. Superata la soglia dei 720.000 pernottamenti, con quasi un +4% (3,85%) rispetto all’anno precedente. Dieci anni fa, nel 2009, i pernottamenti in città erano poco più di 500.000.

Pacchetti turistici. Circa 500 gli ospiti che hanno scelto di venire a Bolzano usufruendo di uno dei tre pacchetti turistici (Magie d’Avvento – 3 notti in BB, Voglia di Natale – 4 notti in BB e Il cuore culturale del Natale – 3 notti in BB) ideati dall’Azienda di Soggiorno in occasione del Mercatino. Tra i servizi inclusi nei pacchetti ci sono la Museumobil Card, la tazzina del Mercatino, la partecipazione a visite guidate.

Un Natale di Libri. Da Massimo Cacciari a Dacia Maraini, da Ferruccio De Bortoli a Mario Giordano, anche la quinta edizione di Un Natale di Libri ha fatto il pieno di spettatori. Più di mille le persone che hanno preso parte ai 13 appuntamenti della rassegna, diventata ormai un appuntamento fisso del Mercatino di Natale di Bolzano.

Mostra “C’era una Volta…giochi e giocattoli d’altri tempi”. Ha attratto ospiti e residenti la mostra allestita per la prima volta nella sala delle Aste di Palazzo Mercantile. Nel weekend l’esposizione dedicati ai giochi di ieri e di oggi, in tutto 70 pezzi rari e preziosi del periodo compreso tra il 1880 e il 1950, ha registrato sempre il tutto esaurito.

Mercatino e musei. Buoni i risultati della prima edizione del gioco a premi nei musei che ha dato il via alla collaborazione tra il Mercatino di Bolzano e i dieci musei della città. Oltre 1000 le cartoline imbucate negli appositi box e che parteciperanno all’estrazione che si terrà entro il 31 gennaio. In palio come primo premio un buono per un soggiorno in uno dei 25 Familienhotels Südtirol.

Mercatino sempre più green 17.000 le bottiglie di acqua in vetro con il marchio Mercatino di Natale di Bolzano vendute dagli stand gastronomici di piazza Walther, dove quest’anno, per la prima volta, era bandita la plastica.

Tazzina “mon amour”. Con 25.000 pezzi venduti, la tazzina realizzata dall’Azienda di Soggiorno si conferma l’oggetto più desiderato del Mercatino di Natale di Bolzano.

Il Mercatino online. Durante il solo periodo del Mercatino sono state 271.000 le visualizzazioni del sito www.mercatinodinatalebz.it. Tra i temi più ricercati vi sono gli orari di apertura del Mercatino e come arrivare in piazza Walther. Piace il Mercatino sui social: 1000 la media dei like dei post su Instragram (@bolzanobozen) durante il Mercatino, la copertura media dei post su Facebook (Mercatino di Natale di Bolzano) dal 28 novembre al 6 gennaio è stata di circa 10.200 persone.

130 esibizioni e performance, zero bottiglie in plastica in piazza Walther e un gioco a premi che unisce Mercatino e musei della città. Tutto è pronto per l’edizione numero 29 del Mercatino di Natale di Bolzano. 40 i giorni di apertura (dal 28 novembre al 6 gennaio 2020) durante i quali ospiti e cittadini potranno immergersi nella magia dell´Avvento grazie a un’ottantina di espositori in piazza Walther, sessanta al Parco di Natale e un ricco programma di contorno a portata di clic. Grazie alla nuova guida online (www.visitbolzanobozen.it) con geolocalizzazione i visitatori potranno in pochi secondi scoprire tutti gli eventi del giorno.

La pioggia battente e i cantieri di piazza Walther non hanno fermato il grande albero del Mercatino di Natale di Bolzano.

Domenica 20 ottobre, a causa del disinnesco, l’Ufficio Informazioni di via Alto Adige rimarrà chiuso. I turisti che soggiornano nelle strutture ricettive della zona rossa (piú di 800 posti letto) dovranno lasciare le loro stanze. Per loro l’Azienda di Soggiorno e Turismo di Bolzano ha messo a punto due gite: un giro alla scoperta delle Dolomiti oppure una passeggiata autunnale al Salto.

Durante i lavori di scavo in piazza Verdi è stata ritrovata una bomba d’aereo risalente alla Seconda guerra mondiale, che sarà disinnescata domenica, il giorno in cui era previsto l’evento podistico a Bolzano. Per questo gli organizzatori hanno dovuto anticipare di un giorno il Bolzano City Trail, che si svolgerà sabato 19 ottobre. La partenza avverrà in piazza Walther alle ore 14.

Venerdì 4 ottobre alle 18 al «Mountain Spirit» di via Dodiciville 8b, un negozio che è il paradiso degli sportivi, ci sarà Marco Olmo, un settantunenne piemontese diventato una leggenda del podismo. Una presenza che sarà occasione per parlare del suo ultimo libro, Correre nel grande vuoto, perché oltre che grande corridore, Olmo è niente male anche nella scrittura, e di due iniziative firmate dall'Azienda di soggiorno e turismo di Bolzano, ovvero «Bolzano Bozen City Trail», in calendario per domenica 20 ottobre e «Un Natale di Libri», che è alla quinta edizione e che proporrà anche quest'anno grandi nomi della letteratura e del giornalismo.

28.9.2019

Una volta all’anno la colorata e vivace piazza delle Erbe si veste a festa per una serata di musica e gastronomia: sabato, 28 settembre torna “Dolce vita in piazza delle Erbe”.

Martedì, 13 Agosto 2019 11:32

Ferragosto a Bolzano

COMUNICATO STAMPA

Ferragosto a Bolzano
tra cultura e relax

15.8.2019